Ancora nessun commento

PDO Cavaria -“Cross Country dei 7Campanili”– 13ª prova sociale 7LR 2019

13/10/2019. 105 anni di storia e non sentirli!!! Tanti sono gli anni della gara podistica più vecchia della provincia ma pensiamo anche d’Italia. Il caso ha voluto che la centocinquesima edizione del Cross Country dei 7 Campanili coincidesse con la nostra tredicesima prova del campionato sociale di qualità. Saltata per nostri problemi organizzativi la prevista gara dell’Orsa Pravello Trail, in emergenza abbiamo optato per la classica di 16 Km che si disputa tra Cavaria, Oggiona, Jerago ed Orago.

Gara come sempre ricca di partecipanti, ed anche noi “lacustri” abbiamo dato il nostro buon contributo con ben 27 atleti. Da sottolineare inoltre il piacere e la sorpresa di aver ritrovato il nostro amico ANTONIO PANARIELLO. Forza Antonio il recupero dal brutto incidente è ancora lungo ma il tuo impegno e la tua tenacia sono da ammirare.

Torniamo a noi. I giochi di classifica sono quasi fatti (per lo meno in 3 delle nostre 4 categorie il primo posto è blindato), ma per il secondo e terzo posto di ogni categoria c’è ancora spazio per battagliare. E ora per ordine.

Categoria A: Marco Lilla sfrutta al massimo la giornata (nonostante un problema intestinale) in cui non ci sono i 2 attuali “top settelaghirunner” (“SuperMax” e “QuelloConGliOcchiali!” 🙂 ) e va ad aggiudicarsi il primo posto davanti ad un volenteroso “Fusato JR”. In questa categoria i giochi per le prime due posizioni sono chiusi da tempo, e Marco Lilla con i 100 punti di Cavaria ha blindato la terza posizione finale.

 

Categoria B: Anche qui, il primo posto è già assegnato da qualche gara allo strepitoso Davide Borghesi, e quando non c’è lui (come a Cavaria), dietro si scatena la bagarre per i 100 punti. La spunta ancora una volta “Lidione”, che da metà stagione in poi è entrato in una forma spettacolare, da essere ormai quasi sempre tra i primi 5 “lacustri” assoluti. Forse per attaccare la seconda piazza di categoria (oggi ad appannaggio di chi vi scrive), ormai è tardi (fortuna mia aggiungerei 🙂 ), ma di certo il podio se lo gioca con l’inossidabile “RoberDino”, che a denti stretti e a suon di chilometri sta chiudendo una stagione ricca di soddisfazioni personali, ed un rinato “Ambro”. Vedremo chi tra loro salirà sul podio. A vedere lo stato attuale di forma “Lidione” sembra il favorito, e se avesse fatto anche la prima parte di stagione come la seconda, sicuramente starebbe lottando per la prima posizione (Davide è avvisato per il prossimo anno).

Categoria C: Questa è l’unica categoria che lascia ancora aperto qualche spiraglio per gli inseguitori di “Enzino”, che di certo non può dormire sonni tranquilli. 4 atleti raggruppati in 41 punti. Tutto può ancora succedere. Il “Fuso” arrivando terzo dietro ad “Enzino” e “DanilONE“, rosicchia punti al secondo di categoria Giovanni Belotti (solo sesto a Cavaria) e ad un “Cecc” (quarto domenica) sempre un po’ acciaccato ma sempre tra le prime posizioni a lottare.

 

Categoria D: Anche qui i giochi per il primo posto in classifica sembrano fatti per Stefy(domenica prima), che nonostante debba lottare con l’imprendibile “IronWomanChiara” (quando gareggia i 100 punti sono suoi), si è costruita gara dopo gara quel margine che dovrebbe farle vincere la classifica di categoria. Chiara, per vincere, dovrebbe partecipare alla Pella-Orta e ad una maratona, per raggiungere le 9 gare indispensabili per la classifica. Vedremo. Certo che se Chiara non dovesse raggiungere il limite delle 9 gare, Katia(domenica seconda) e Clo potranno lottare per la medaglia d’argento e non per il bronzo. Questa sarà una bella disputa perchè tra le due contendenti ci sono solo 7 punti e Clo può giocarsi il jolly che Katia non ha, la maratona ! Per la cronaca, domenica in terza posizione si è piazzata Micol.

Ora tutti concentrati per il finale di stagione con il prossimo appuntamento di qualità con la Pella – Orta di domenica 10 Novembre e poi si tireranno le somme conclusive anche con le ultime maratone in programma per novembre, quella del lago Maggiore e quella di Atene. E Non scordatevi che inizia il Winter Challenge, dove saremo di  sicuro protagonisti.

Grazie a Giancarlo per il reportage fotografico della gara. Le potete vedere nelle “immagini della settimana del 7-13 ottobre”

State sintonizzati e correte !

Clicca sull’immagine per scaricare la classifica della 13ª prova di qualità 7LR – 105ª Cross Country dei 7 Campanili